Val d'Elsa, il tabernacolo dei giustiziati - Certaldo
Monumenti

Il tabernacolo dei giustiziati

I grandiosi affreschi di Benozzo Gozzoli

Certaldo

Nel Tabernacolo dei Giustiziati, piccolo edificio in muratura nel comune di Certaldo lungo la via Francigena, si trovano gli splendidi affreschi del pittore fiorentino Benozzo Gozzoli. Dopo la  formazione e la partecipazione ad importanti opere a Firenze, in Umbria e nel Lazio,  si trova a lavorare a San Gemignano per l'illustrazione delle storie di S. Agostino nell'omonima chiesa e i vicari di Certaldo gli commissionano la decorazione di questa piccola chiesa. Adesso gli affreschi si trovano nell'ex chiesa dei Santi Tommaso e Prospero in Certaldo Alto, vicino al Palazzo Pretorio.

La struttura risale al 1400 e il suo nome è dato dalla funzione di dare l'ultimo conforto ai condannati che poi venivano giustiziati con la pena capitale. Il Vicario che ha dato questo impegno al pittore era appunto incaricato di amministrare la giustizia in quel territorio.

Gli affreschi del tabernacolo sono considerati il prototipo di tutte le decorazioni che il Gozzoli e la sua scuola poi eseguiranno anche in altre strutture. I dipinti rappresentati sono scene e figure religiose come l'Annunciazione, Dio Padre e la colomba dello Spirito Santo attorno agli Evangelisti, la Crocifissione di San Sebastiano e Gesù raffigurato durante la predicazione, la deposizione della Croce e la resurrezione. Questi rappresentano la vittoria della fede sul male e la grande religiosità dell'artista. I motivi decorativi, come ghirlande, fiori e corone d'alloro, sono tipicamente rinascimentali.

 

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 




 

 

 






 

 

 

 

 

 

 

Certaldo
il paese di boccaccio È un Borgo tra i piÙ caratteristici della toscana
La arroccata cittadina medievale di Certaldo è da sempre una delle mete preferite dagli appassionati dei borghi storici e per chiunque ami fare una passeggiata dal sapore medievale, all’interno di un centro intatto e dai tratti singolari. ...
Approfondiscikeyboard_backspace