location_cityArchitetture

La Villa Medicea di Cafaggiolo

L'antica residenza dei Medici a Barberino di Mugello è il capolavoro di Michelozzo

Barberino di Mugello

La Villa Medicea di Cafaggiolo (nota anche come il Castello di Cafaggiolo) si trova a Barberino, nel cuore del Mugello, l’antico luogo di provenienza della famiglia Medici.
La villa, inserita dall’Unesco nella lista dei luoghi Patrimonio dell’Umanità, è uno dei grandi capolavori dell'architettura rinascimentale, opera di Michelozzo che nel 1443 venne incaricato da Cosimo Il Vecchio di trasformare l’antico castello del Trecento in un edificio residenziale.

Qui i Medici venivano a soggiornare in campagna e ospitavano personaggi illustri ed artisti: gli ampi saloni e il vasto parco sono stati luogo di incontri, simposi, feste, balli, ricevimenti per principi e papi.
Lorenzo il Magnifico trascorse parte dell' infanzia a Cafaggiolo e da adulto vi soggiornò circondato da uomini di cultura. Nel 1515 le porte del Castello si aprirono al Papa Leone X e qui furono ricevute alcune future spose della famiglia Medici: Margherita d' Austria nel 1533 fu accolta da Caterina de' Medici e nel 1565 giunse da Vienna Giovanna d'Austria, per sposare il Granduca Francesco I.

Dopo l' estinzione della famiglia Medici, avvenuta con Giangastone nel 1737, la Villa passò agli Asburgo Lorena, poi nel 1864 il governo italiano lo vendette ai principi Borghese, che fece sostanziali modifiche.
Oggi è chiusa al pubblico e sono in corso lavori di ritrutturazione per inglobare la Villa dentro un grande resort, che una volta terminato sarà aperto anche ai visitatori.

Barberino di Mugello
Nel cuore del Mugello un borgo medievale di notevole importanza storica
Situato sulla sinistra del torrente Stura, il nucleo più antico di Barberino di Mugello è venuto sviluppandosi nel medioevo ai piedi del colle su cui sorge l’antico castello dei Cattani di Combiate. ...
Approfondiscikeyboard_backspace