location_cityArchitetture

Il Castello di Bagnone

La torre è l'unica struttura superstite

Bagnone
Il castello di Bagnone è dominato da un imponente torrione cilindrico in pietra, coronato dai beccatelli del sistema piombante con arciere e bucature più ampie riquadrate da cornici.
 
La torre rimane l'unica struttura superstite del castello, oggi del tutto scomparso e in parte inglobato in edifici minori della villa dei conti Ruschi-Noceti, nata su antiche preesistenze cinquecentesche, ampiamente trasformata da interventi ottocenteschi e da un arioso, imponente porticato che risale ai primi anni del nostro secolo.
 
Perfettamente conservata è invece la struttura medievale del primitivo borgo, articolato in anelli semianulari degradanti verso il fondovalle, alla sommità dei quali, nei pressi del muro di cinta della villa, è ancora la Chiesa di San Nicola, all'interno della quale è conservato un pulpito ligneo risalente al XIII secolo.
Bagnone
Piacevole stazione di villeggiatura e centro di importanti fiere stagionali
Il territorio del comune di Bagnone si estende nell'alta Lunigiana, in zona essenzialmente montuosa. Si originò come castello e divenne sede di vicariato sotto Firenze nel XV secolo. Tra le risorse economiche del passato quelle delle foreste di castagni e della pastorizia erano le più significative. ...
Approfondiscikeyboard_backspace