Museo del Cassero
account_balanceMusei

Il Cassero per la Scultura, Montevarchi

Collezione di sculture del territorio di epoca moderna

Piazza Vittorio Veneto
“Il Cassero per la Scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento” è un progetto unico nel suo genere in Italia. Un progetto culturale innovativo e coraggioso che si è concretizzato grazie all’arrivo da tutta Italia di centinaia di sculture per donazione privata.

Il Museo ha sede nel Cassero di Montevarchi (XIV - XX secolo) che, distribuito su tre piani, era la torre più imponente della cinta muraria fortificata ad andamento ellittico voluta dai Fiorentini nel 1328. La collezione permanente consta di oltre duemilacinquecento opere tra bronzi, marmi, gessi, terrecotte e disegni, di artisti toscani e italiani, giunte a Montevarchi unitamente ad un considerevole numero di documenti originali, fotografie d’epoca e rassegne stampa.

Nella collezione del “Cassero”, nella quale sono presenti opere d’importanza storica ed artistica di Michelangelo Monti, Timo Bortolotti, Arturo Stagliano, Alberto Giacomasso, Mentore Maltoni, Valmore Gemignani, Firenze Poggi e Donatella (Dodi) Bortolotti, sono confluite anche le sculture dei montevarchini Pietro Guerri, Elio Galassi e Ernesto Galeffi.

Orari di apertura: da giovedì a domenica 10-13 e 15-18

Contatti:
Il Cassero per la Scultura, Montevarchi (AR) , via Trieste 1
tel per informazioni: 055 9108272
tell per prenotazioni: 0559108274
info@ilcasseroperlascultura.it
www.ilcasseroperlascultura.it
Montevarchi
Borgo caratteristico medievale nel Valdarno
Il centro storico conserva ancora un assetto urbanistico medioevale raccolto intorno alla sua piazza centrale, piazza Varchi. Le fanno da contorno il Palazzo Pretorio con stemmi di podestà posti sulla facciata, la Collegiata di San Lorenzo risalente al XIII secolo ma rifatta qualche secolo dopo su progetto di Massimiliano Soldani Benzi. ...
Approfondiscikeyboard_backspace