account_balanceMusei

I musei di Pistoia

Percorsi espositivi affascinanti alla scoperta di una città ricca di arte e cultura

Pistoia
La rete museale di Pistoia comprende interessanti percorsi espositivi che hanno il vantaggio di essere distribuiti su di un territorio molto ristretto. Questo consente di visitare agevolmente più musei nella stessa giornata, costruendo itinerari personalizzati e specifici. Nella piazza del Duomo, il Palazzo Comunale e l’Antico Palazzo dei Vescovi rappresentano i contenitori più importanti delle collezioni pistoiesi, che si completano con le esposizioni del palazzo Rospigliosi della Ripa del Sale, a pochi metri dalla piazza.

Ma procediamo con ordine: il Museo Civico è il principale museo cittadino e si snoda attraverso le sale del primo piano, del mezzanino e del secondo piano del Palazzo Comunale, comprendendo le più significative testimonianze dell’arte pistoiese, dal Trecento al Novecento.

Nei sotterranei dell’Antico Palazzo dei Vescovi, storica sede vescovile dall’XI al XVIII secolo, si snoda un interessante percorso archeologico. Una visita al Museo della Cattedrale sarà l’occasione per ammirare preziose opere di oreficeria, tra cui il reliquiario di San Jacopo di Lorenzo Ghiberti, e rari paramenti sacri e arredi liturgici, ma costituirà anche un vero e proprio viaggio nel passato, attraverso spazi segreti e pieni di mistero, come la “sagrestia de’ belli arredi”.

Scendendo dalla piazza del Duomo lungo la Ripa del Sale, a destra del palazzo del Comune, si incontra il cinquecentesco palazzo Rospigliosi della Ripa, sede del Museo Clemente Rospigliosi, del Nuovo Museo Diocesano e del Museo del Ricamo. I

l Museo Rospigliosi ha un fascino particolare perché conserva non solo la bella quadreria seicentesca della famiglia, ma anche i pregiati arredi, le tappezzerie e le suppellettili originali. Nelle stanze attigue a quelle del Museo Rospigliosi è allestito il Nuovo Museo Diocesano, che custodisce oggetti liturgici, oreficerie, sculture devozionali e paramenti sacri provenienti per lo più dalle parrocchie del territorio della diocesi. Alcune stanze al piano terreno dello stesso palazzo ospitano infine il Museo del Ricamo, in omaggio alla prestigiosa tradizione artigiana della nostra provincia, dove questa particolare attività si tramanda di generazione in generazione, costituendo ancora oggi una preziosa risorsa per l’economia locale.

A pochi minuti di cammino dalla piazza del Duomo, in corso Silvano Fedi, si può visitare infine il Museo della Fondazione Marino Marini, dedicato alla produzione scultorea, grafica e pittorica dell’illustre pistoiese.
Pistoia
Ai piedi dell’Appennino tra storia, natura, musica e folklore
Seducente città di antichissima fondazione, Pistoia è un posto che stupirà gli amanti dell’arte e delle tradizioni. Poeti e scrittori hanno esaltato il fascino di quella che hanno ribattezzato “città di pietra incantata” e “città dalle larghe strade e dalle belle chiese”, e in effetti il centro offre al visitatore la possibilità di addentrarsi in un percorso ricco di chiese, chiostri, palazzi ...
Approfondiscikeyboard_backspace