Pietrasanta
Monumenti

I monumenti storici di Pietrasanta

Uno dei centri più interessanti della Versilia

Pietrasanta

Strategicamente disposta lungo l'antico tracciato della Via Francigena, Pietrasanta è attualmente considerata il centro più interessante della Versilia per la varietà degli edifici storici che punteggiano il suo comprensorio. L'impianto urbanistico originario è il risultato di un ampio periodo a cavallo del 1300, durante il quale Pietrasanta era governata da Castruccio Castracani; periodo al quale si fa risalire la costruzione delle mura, della Rocchetta Arrighina e della Rocca Ghibellina. Allo stesso periodo risalgono anche la Collegiata di San Martino, il Palazzo Pretorio e il convento di Sant'Agostino.

L'attuale impianto urbanistico si deve invece alla ricostruzione seguita all'incendio del 1350, che ne distrusse un'ampia porzione. Dalla morte di Castruccio Castracani, la città subì alternativamente la dominazione di Firenze e Genova, fino alla fine del 1400 quando venne venduta ai francesi, per poi ritornare sotto la dominazione del capoluogo toscano attorno al 1600. Ed è proprio in questo perido che l'intero comprensorio conobbe un periodo di ampio sviluppo economico grazie al crescente interesse per le cave di marmo, per l'industria del ferro e grazie anche alle ampie opere di bonifica intraprese per ordine di Cosimo I De' Medici.

Fra le architetture di maggior rilievo ricordiamo anche: La pieve di S.Giovanni e S.Felicita, eretta attorno all'anno 855, uno dei monumenti religiosi più importanti dell'intera Versilia e la Pieve di S.Stefano a Vallecchia. A cinque chilometri da Marina di Pietrasanta, attraversando i luoghi natii di Giosuè Carducci, si giunge al lussureggiante Parco della Versiliana, frutto della lungimiranza di alcuni proprietari terrieri che alla fine del '700 realizzarono una tenuta signorile che si arricchì nel 1880 di una splendida villa che ospitò, oltre allo scrittore Renato Fucini, al quale si attribuisce l'invenzione del nome "versiliana", anche Gabriele D'Annunzio. La villa, dal 1980 proprietà del Comune, è teatro di numerose manifestazioni, fra le quali il celebre "Festival La Versiliana"

Per approfondimenti: www.aptversilia.it

Pietrasanta
Terra di artisti e lavoratori del marmo tra Alpi Apuane e mare
E’ una meta appetibile soprattutto per un turismo colto ed elitario. Pietrasanta, la piccola Atene della Versilia, così definita per la concentrazione di artisti che lì hanno deciso di mettere dimora, vanta radici antichissime nella lavorazione del marmo. A ricordarlo sono le imponenti vette delle Alpi Apuane che si stagliano sullo sfondo. ...
Approfondiscikeyboard_backspace