Cripta scalinata di San Giovanni, Siena
Luoghi di culto

Cripta scalinata di San Giovanni, Siena

Le mura dell'edificio ricoperte da spendide pitture dipinte dai massimi esponenti della scuola senese

Siena

Nel 1999 in modo del tutto inatteso, durante lavori di recupero di una chiesa in Via dei Fusari, vennero alla luce porzioni di pitture su muro, ubicate in un vano sottostante il pulpito della Cattedrale. I lavori di svuotamento del nuovo vano hanno richesto circa tre anni ed alla fine esperti di tutto il mondo, storici dell'arte e archeologi si trovarono di fronte ad una scoperta strabiliante che avrebbe aggiunto nuovi importanti tasselli alla storia dell'arte medievale.

Una stanza completamente dipinta su 180mq. di superficie muraria risalente alla seconda metà del 1200. Tamponata e riempita di detriti durante il 1300 e rimasta sepolta e nascosta per circa 7 secoli. Pitture eccezionali, colori originali, soggetti e architetture intatti furono così riportati alla luce regalando un'ulteriore testmonianza dela scuola senese del 1200 e dei suoi maggiori esponenti:
Guido da Siena, Dietisalvi di Speme, Guido di Graziano, Rinaldo da Siena.

Contatti:
Scalinata di San Giovanni
SIENA (SIENA)
Telefono: 0577 283048
E-mail: operaduomo@operaduomo.siena.it
http://www.operaduomo.siena.it/

Siena
La città dove ogni pietra è rimasta immutata nei secoli
Siena si vede sin da lontano risplendere perfetta nel suo equilibrio medievale. I tre colli su cui siede si stagliano in un panorama campestre idilliaco, nel quale i confini dell’antico centro sfumano come un tempo in una campagna che a tratti sembra ancora quella ritratta nell’Allegoria del Buon Governo dipinta da Ambrogio Lorenzetti nelle stanze del Palazzo Pubblico. ...
Approfondiscikeyboard_backspace