Valle del Bisenzio, Chiesa S. Lorenzo - Cantagallo
Luoghi di culto

Chiesa San Lorenzo a Usella

Una delle chiese più antiche della vallata

Cantagallo

Attorno a questa pieve già documentata nel 997, si è sviluppato nel medioevo il paese di Usella. Il complesso, comprendente la chiesa con campanile a torre e una canonica, è stato notevolmente ristrutturato nel primo Novecento secondo il progetto dell'architetto pratese Giuseppe Bacci. La semplice facciata reca uno stemma dei Riccardi, l'interno è a tre navate, in luogo dell'unica esistente originariamente (le due laterali sono state costruite da Bacci inglobando edifici adiacenti) e ospita alcune opere di pregevole valore artistico fra cui un dipinto del Seicento attribuito all'Empoli, La Madonna, il Bambino e i Ss. Lorenzo e Barnaba. Accanto all'ingresso il fonte battesimale ha pila seicentesca in marmo, d'ambito tardo-manierista. La canonica della chiesa, di antica struttura, conserva ambienti settecenteschi e altri con decorazioni del primo Novecento.

Cantagallo
Alla scoperta di boschi incontaminati e alberi maestosi
La caratteristica più notevole di Cantagallo è quella di essere un territorio immerso in un panorama di foreste, non prive di tratti incantevoli e a sprazzi dominate da faggete e castagneti, oltre alle classiche conifere e ai tratti boschivi misti, non privi però di esemplari monumentali, come il secolare Faggione di Luogomano – la cui chioma copre l’incredibile superficie di circa 900 metri ...
Approfondiscikeyboard_backspace