San Michele
Luoghi di culto

Chiesa di San Michele

Lucca, località Antraccoli, una chiesa del VIII secolo d.C.

Piazza San Michele

La chiesa di San Michele di Antraccoli non conserva elementi riconducibili alla sua fondazione altomedievale, ma presenta significative emergenze della struttura del XII secolo, epoca in cui intorn oad essa si sviluppò anche un villaggio.

In questo periodo l'edificio era di dimensioni inferiori rispetto a quello attuale ed era probabilmente strutturato a navata unica con campanile posizionato sul lato sud. Di questa prima chiesa, si conservano ancora i resti dell'ingresso originario e del paramento.

Solo successivamente essa fu ampliata e raggiunse le dimensioni attuali. La terza fase costruttiva, risalente ai secoli XVIII-XIX, comportò un ulteriore rialzamento della facciata e della fiancata settentrionale e la sostituzione delle finestre precedenti con aperture di maggiori dimensioni.

L'attuale campanile fu infine realizzato nel Settecento nel lato nord della chiesa, essendo quello medievale stato integrato nella canonica, ancora oggi situata nel lato opposto.

Lucca
città monumentale protetta da grandiosi bastioni, custodi di tesori unici
In molti in Toscana considerano Lucca quasi un corpo estraneo, “non è Toscana” può capitare di sentir dire da qualche fiorentino che forse si riferisce al pane (che a Lucca è salato), alla lingua (con un lessico sicuramente singolare) o al fatto (che per altro contribuisce a spiegare gli altri due) che Lucca è l’unica fra le città-stato della regione da aver conservato la propria indipendenza ...
Approfondiscikeyboard_backspace