fb track
Torre giurisdavidica sul monte Labbro
Photo ©nemo kanenas
account_balanceMusei

Centro Studi David Lazzaretti di Arcidosso

In mostra la singolare storia del profeta del monte Amiata

Map for 42.87111,11.540109
Arcidosso
Il Centro Studi David Lazzaretti di Arcidosso documenta attraverso dipinti, oggetti e materiale fotografico la storia di David Lazzaretti il "Profeta dell'Amiata", fondatore, negli anni immediatamente successivi alla Unità d'Italia, della Comunità Giurisdavidica, una chiesa che predicava un'uguaglianza di stampo socialista e aveva il suo centro sul Monte Labbro, dove si possono ammirare ancora oggi i resti di una torre e di una cappella.
Il museo è ospitato presso il Castello Aldobrandesco: qui i luoghi, i personaggi, le esperienze che caratterizzarono la vita religiosa e sociale della comunità vengono presentati in un'ampia cornice costituita da materiale iconografico, vestiti e stendardi.
La ricchezza del materiale prodotto da Lazzaretti e dal movimento lazzarettista è tale da sollecitare una molteplicità di interessi: storico-artistici, archivistici, antropologici ed ambientali. Da segnalare in particolare alcuni abiti di Lazzaretti e vari reperti riacquisiti dal Museo di Antropologia Criminale di Torino e la bella lettera nella quale Don Giovanni Bosco prende le difese di Lazzaretti dichiarandosi disposto a testimoniare in suo favore.

Info: centrostudilazzaretti.it
Arcidosso
Uno dei più caratteristici borghi dell'Amiata, tra chiese, opere d'arte e l'imponente Rocca Aldobrandesca
Arcidosso è uno dei borghi più suggestivi del Monte Amiata. Imponente e caratteristico, la parte più antica del paese è caratterizzata dalla presenza della Rocca Aldobrandesca - assediata nel 1331 dai Senesi comandati da Guidoriccio da Fogliano, e passata nel 1559 sotto il controllo dei Medici. ...
Approfondiscikeyboard_backspace