Casino di caccia di Carlo Ludovico di Borbone
location_cityArchitetture

Casino di caccia di Carlo Ludovico di Borbone

Lucca, località Pieve S. Stefano, datazione edificio: 1838

Lucca

Il Casino di caccia di Carlo Ludovico di Borbone (Villa Bellosguardo) fu progettato da Lorenzo Nottolini intorno al 1838.
L'edificio, che si sviluppa su due piani, si affaccia su un terrazzo belvedere, e le sue forme sono state progettate in funzione del rapporto con il panorama circostante. Il progetto, scelto dal Duca tra altre varianti, ha uno stile settecentesco. Il corpo centrale, dalle linee sobrie, è movimentato dal chiaro-scuro del portico, chiuso da due scale curve, e dal coronamento della facciata, di gusto rococò, che richiama la linea curva delle scale.
(Articolo a cura della Provincia di Lucca).

Lucca
città monumentale protetta da grandiosi bastioni, custodi di tesori unici
In molti in Toscana considerano Lucca quasi un corpo estraneo, “non è Toscana” può capitare di sentir dire da qualche fiorentino che forse si riferisce al pane (che a Lucca è salato), alla lingua (con un lessico sicuramente singolare) o al fatto (che per altro contribuisce a spiegare gli altri due) che Lucca è l’unica fra le città-stato della regione da aver conservato la propria indipendenza ...
Approfondiscikeyboard_backspace