Casa studio Fernando Melani, Pistoia
location_cityArchitetture

Casa studio Fernando Melani, Pistoia

Le opere esposte all'interno della casa documentano i vari periodi di ricerca dalla presa di coscienza dell'astrazione, l'attenzione all'uso dei materiali, la speculazione sull'arte concettuale e l'arte minimal

Pistoia

La casa dell'artista pistoiese Fernando Melani (1907-1985)è un esempio unico di spazio dove in perfetta armonia si riflettono l'intera esperienza artistica dell'autore e il suo itinerario di ricerca attraverso i principali movimenti dell'arte della seconda metà del XX secolo, dall'arte povera, all'Arte Concettuale e alla Minimal Art.

Nei diversi ambienti una gran quantità di opere occupano i soffitti, le pareti, i pavimenti, secondo la disposizione che melani stesso gli aveva dato fin dalla loro realizzazione. La visita fra cumuli di materiali sedimentati,sperimentazioni sui metalli, lamiere e fili di ferro che pendono dai travicelli del soffitto, è un percorso interno e ricco di suggestione lungo le tracce del pensiero di questo straordinario protagonista dell'arte contemporanea.

La casa natale dell'artista è un'abitazione nel centro della città, è stata acquistata dal comune dopo la sua morte. Nel 1987 fu restaurata mantenendo il carattere originario della casa-studio. E' stata riaperta al pubblico con continuità dal 1998.

Le opere sono state acquistate dal comune insieme con la casa. Dal 2005 ha arricchito la collezione la donazione di Donatella Giuntoli.


Info: comune.pistoia.it

Pistoia
Ai piedi dell’Appennino tra storia, natura, musica e folklore
Seducente città di antichissima fondazione, Pistoia è un posto che stupirà gli amanti dell’arte e delle tradizioni. Poeti e scrittori hanno esaltato il fascino di quella che hanno ribattezzato “città di pietra incantata” e “città dalle larghe strade e dalle belle chiese”, e in effetti il centro offre al visitatore la possibilità di addentrarsi in un percorso ricco di chiese, chiostri, palazzi ...
Approfondiscikeyboard_backspace