Botte allo Strozzo
location_cityArchitetture

Botte allo Strozzo

Opera d'ingegneria sul Sentiero della Bonifica

Montepulciano

La botte è il manufatto idraulico che permette a un canale di attraversarne un altro; in sostanza è la soluzione per consentire l'incrocio fra due fiumi o canali. E' chiamata Botte allo Strozzo perchè l'opera è collocata ove il fondovalle della Chiana presenta una strettoia. E' stata ralizzata nel 1910 per far passare l'allacciante delle Chianacce sopra il Canale Maestro della Chiana. Non fu possibile agire diversamente perchè avendo l'allacciante una pendenza superiore a quella del canale, le acque possiedono una maggior energia per trasportare materiali più grossolani; facendolo confluire nel corso d'acqua di minore pendenza, si sarebbero formati nell'alveo di quest'ultimo cumuli di detriti che ne avrebbero ostruito la sezione idraulica. Questo fatto avrebbero comportato un maggior dispendio di risorse per mantenere la funzionalità idraulica del Canale Maestro, dovendolo sottoporre a frequenti interventi di spurgo e rimozione del materiale presente in alveo.

Grazie a quest'opera, l'allacciante delle Chianacce, si immette nell'allacciante che confluisce nel canale nei pressi del Porto a Cesa dopo un tragitto di 25 km, dove quest'ultimo assume una pendenza sufficiente per scaricare in Arno anche i materiali più grossolani. La botte appoggia su una palificata di fondazione a causa della scarsa portanza del terreno du natura argillosa ed è stata realizzata a doppia canna o condotti ciascuno di 38 metri di lunghezza. Entrambe sono leggermente arcuate verso il basso per funzionare da sifone quando le sezioni delle due bocche sono insufficienti a smaltire le portate di piena. In entrata i muri d'ala e gli argini sono stati predisposti per far funzionare in pressione le due canne o per accumulare momentaneamente volumi d'acqua in esubero.

Montepulciano
Nella terra del "Vino Nobile", immersi tra le colline della Val d'Orcia e della Val di Chiana
Nel punto di incontro tra Val D’Orcia e Valdichiana, sorge - sulla stretta cima di una collina calcarea - Montepulciano. Questo bellissimo borgo medievale è calato in un paesaggio da cartolina, che in qualunque direzione si spinga lo sguardo rimanda alla classica idea della campagna Toscana, quella dove si inseguono verdi onde di colline e campi dorati punteggiati di cipressi. ...
Approfondiscikeyboard_backspace