Antica Ripulae
Siti storici

Antica Ripulae

Antichi scavi romani

Bagno a Ripoli
Passeggiando nel centro abitato di Bagno a Ripoli, non si può fare a meno di soffermarsi nella nuova Piazza della Pace e sporgendosi un po’ dal corrimano, scoprire gli antichi scavi romani. Sono visibili resti di un edificio e di pavimentazioni in cocciopesto (terracotta ottenuta dalla frantumazione di mattoni, tegole e materiale di scarto). Lì sono state anche trovate numerose monete e reperti in vetro, a testimonianza della vitalità del paese. Dallo studio degli scavi, è emerso che l’estensione del centro abitato romano equivale a quella attuale. 

Gli scavi hanno anche portato alla luce numerose strutture stratificate, attribuibili a più epoche, di cui però la maggior parte risalenti ad età romana imperiale (III secolo d.C.). Ciò dimostra che già in epoche più antiche Bagno a Ripoli si trovasse in un punto strategico rispetto alle vie di comunicazione e di scambi commerciali.

(Fonte Comune Bagno a Ripoli)
Bagno a Ripoli
Cipressi, case coloniche, vigneti e uliveti: ecco la perla della Vallombrosa
Dallo Spedale dei viandanti, "Il Bigallo", al poetico Ninfeo di Giambologna, più noto come Grotta di Fata Morgana, passando per dolcissimi paesaggi urbanizzati. Ecco un affresco del bellissimo territorio di Bagno a Ripoli, a Sud della città di Firenze, laddove, senza soluzione di continuità, si inseguono cipressi e case coloniche, vigneti e uliveti che incastonano tabernacoli e dove pulsa ...
Approfondiscikeyboard_backspace