Valdera - Palaia
panoramaPanorami

Alla scoperta del panorama di Palaia

Dalla rocca splendide vedute sul borgo medievale

Palaia

Sul crinale fra il versante dell'Arno e quello della Valdera, si trova il borgo di Palaia. Una delle realtà più interessanti del territorio circostante e della Toscana visto il ruolo che avuto nella storia e la diversità del paesaggio. Un'ambiente naturale e artificiale che è possibile ammirare dalla rocca, situata in posizione strategica, aveva una funzione prevalentemente difensiva. Oggi la struttura, edificata sulla collina di Palaia, è in gran parte distrutta e inaccessibile ma è possibilile comunque raggiungere il luogo percorrendo i sentieri naturalistici ed escursionistici situati ai confini del borgo medievale.

 

La collocazione della roccaforte è particolamente suggestiva. Dal luogo il visitatore può godere di magnifiche vedute sull'abitato, il borgo medievale ed i suoi monumenti come per esempio la chiesa di San Andrea, la Torre Civica, la pieve di San Martino. Ma Palaia è affascinante anche da un punto di vista naturalistico: molte sono le coltivazioni a vite  e gli oliveti presenti sul territorio a causa della grande produzione di vino ed olio, intervallate da cipressete e aree boscose non ancora sfruttate dall'uomo.

 

Palaia
Dove si respira ancora l'antica tradizione toscana
Palaia è uno dei luoghi più interessanti e ricchi di storia della Valdera e di tutta la provincia di Pisa. Le sue origini risalgono al IV secolo a.C come attestano i vari ritrovamenti che confermano la frequentazione della zona già dal periodo etrusco (ipogei, urne cinerarie, cippi marmorei e ceramiche). ...
Approfondiscikeyboard_backspace