Gentile da Fabriano, Adorazione, Uffizi
crop_originalOpere d'arte

Adorazione, Gentile da Fabriano

Un notevole esempio di Gotico Internazionale in Italia

Piazzale degli Uffizi, 6

Una grande tempera su tavola, contornata da un'incredibile cornice lignea dorata,  l'Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano è un'importante esempio del Gotico Internazionale in Italia. Essa fu commissionata da Palla di Noferi Strozzi, uno dei cittadini più famosi di Firenze, per sistemarla in una cappella della Chiesa di Santa Trinità.

Il soggetto racchiude diversi momenti dell'adorazione, sfruttando la divisione in tre parti della scena. La narrazione inizia nelle tre lunette alla base della cornice, con la vista della stella cometa e la partenza del corteo, continua nello sfondo in alto con l'arrivo a Betlemme e nel centro arrivano alla grotta al cospetto di Gesù Bambino. All'arrivo i Magi porgono i loro doni ai piedi del Salvatore, dietro di loro una numerosa folla dalle decorazioni e dai colori dorati e argentati. Subito dietro i re magi si hanno due personaggi ben definiti: l'uomo col falcone in mano è il committente e quello accanto a lui è suo figlio primogenito.
In primo piano si ha un gruppo di cavalli, che creano un movimento dalle linee centrifughe, perchè spaventati da un ghepardo.

I cuspidi della cornice scolpita hanno tre tondi decorati con ai lati sdraiati due profeti e in alto si trovano i cherubini.  La predella ha le seguenti scene: Natività, Fuga in Egitto e Presentazione al Tempio.








 

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace