natureElementi naturalistici

Il Parco Mediceo di Pratolino

La tenuta medicea dove sorge la colossale statua del Giambologna

Vaglia
Un’oasi verde a pochi chilometri da Firenze, uno dei parchi più grandi della Toscana e dal 2013 anche uno dei siti toscani riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Stiamo parlando del Parco Mediceo di Pratolino, la splendida tenuta che si trova a Vaglia ed è la meta perfetta per una gita fuori porta. La tenuta fu acquistata nel 1568 dal Granduca Francesco I de' Medici, il quale dette incarico al Buontalenti di trasformarla in villa. Lasciata in abbandono da Ferdinando III e Leopoldo II di Lorena, la villa fu demolita ed il suo parco ristrutturato in giardino all'inglese.
Oggi si può visitare lo splendido Parco, con tracce di grotte artificiali e fontane e opere come il Gigante dell'Appennino, la celebre statua-fontana del Giambologna, la grotta di Cupido e la fontana del Mugnone alla cappella, progettata da Buontalenti nel 1580.
Nel parco è possibile camminare per chilometri lungo strade bianche, stradelle e sentieri, immersi in un ambiente naturale fantastico.
 
Vaglia
Parchi, ville e percorsi nella natura
Il territorio del Comune di Vaglia fu abitato sin da tempi remoti: vi furono insediamenti dei liguri Magelli e degli etruschi prima della dominazione romana. All’inizio dell’epoca cristiana il territorio ebbe un certo sviluppo con la costruzione di centri urbani che ruotavano intorno alle prime Pievi, come quella di S. ...
Approfondiscikeyboard_backspace