Riserva Naturale Monterufoli - Caselli
???.icon?????????

Riserva Naturale Monterufoli - Caselli

Una vasta area boscata, di alta naturalità ed elevata diversità biologica

Val di Cecina
Il territorio della Val di Cecina è caratterizzato da un elevato valore naturalistico e storico-culturale con la presenza di tre importanti aree protette: la Riserva Naturale di Berignone, la Riserva Naturale di Monterufoli-Caselli e la Riserva Naturale di Montenero, estese su una superficie complessiva di circa 7100 ettari che attraversa i territori dei comuni di Pomarance, Monteverdi Marittimo, Montecatini Val di Cecina e Volterra.

Tra queste, in particolare, la Riserva Naturale di Monterufoli-Caselli riveste una grande importanza paesaggistica e naturalistica per l’ottimo stato di conservazione dei luoghi e la presenza di biodiversità. La riserva naturale include i complessi forestali regionali di Monterufoli e Caselli, un Sito di Importanza Comunitaria e un Sito di Importanza Regionale.

Vaste foreste e fitte macchie, attraversate da una rete di torrenti quali lo Sterza ed il Trossa, determinano una delle zone wilderness più importanti della Toscana. L’habitat particolarmente vario ospita numerose piante e animali ed è caratterizzato da una flora endemica e soprattutto da interessanti mineralizzazioni e formazioni geologiche che attraggono gli appassionati di geologia e gli escursionisti.
Molteplici le possibili attività sportive, ricreative e naturalistiche: una tranquilla passeggiata in bicicletta o a cavallo sfruttando la rete dei facili sentieri oppure escursioni più impegnative su  sentieri che non deludono gli amanti del trekking.
 

Accesso persone diversamente abili: solo in parte
Accoglienza qualificata: no
Disponibilità altro personale: si
Presenza mezzi di trasporto: no
Sentieri specifici: no
Altri sentieri accessibili:
Caratteristiche altitudine:
100/560
Accessibilità centro visita: si