Lago di Chiusi
natureElementi naturalistici

Il lago di Chiusi

Specchio d'acqua al "Chiaro di Luna"

Chiusi

Il lago o chiaro di chiusi ricade  in provincia di Siena e nel comune da  cui prende il nome, mentre la sponda di levante segna il confien tra la Toscana e l'Umbria, corrispodnente all'antico confine fra il Granducato di toscana e lo Stato Pontificio. In passato gli abitanti di Chiusi chiamavano questo lago Chiaro di Luna poichè un'antica leggenda narra che nelle notti serene la bellissima dea del Cielo venisse a contemplarsi in queste acque. E' uno specchio d'acqua di circa 300 ettari di superficie e con una profondità massima di 5 metri.

Con il vicino lago di Montepulciano, con cui è collegato mediante il canal del Passo alla Querce, rappresenta un'area residuale della vasta palude che interessava l'intero fondovaklle della Chiana, sia senese che aretina. Pur non essendovi stata istituita uan riserva Naturale il lago e i terreni rivieraschib rivestono un interesse rilevante sotto l'aspetto naturalsitico sia per la fauna e la flora tipica degli ambienti umidi. E' un'area di sosta e di nidificazione per l'Avifauna acquatica migratoria, come sono presenti idrofite ed eliofite in associazioni tipiche delle aree palustri, diventate ormai rare a causa degli interventi di bonifcia eseguiti in passato. Altrettanto interessante è la fauna ittica rappresentata da: lucci, tiche carpe. di cui è permessa solo la pesca regolamentata.

Le acque del lago sono di qualità accettabile tanto è vero che costituiscono per la città di Chiusi la principale fonte di approvigionamento idropotabile.

Chiusi
Una lunga storia: dagli etruschi ai giorni nostri
Chiusi è considerata dalle fonti latine una delle più antiche città etrusche: lo storico Servio afferma che fu fondata dall’eroe Cluso, figlio del principe lidio Tirreno, che secondo Erodoto guidò la migrazione all’origine della nazione etrusca, o di Telemaco, figlio di Ulisse. Chiusi divenne una delle principali città della dodecapoli etrusca nell’avanzato VI secolo a.C. ...
Approfondiscikeyboard_backspace