Museo di Monsummano Terme
account_balanceMusei

La Villa Martini ed il Museo di Monsummano Terme

Una struttura eclettica in stile rinascimentale che dal 1999 è sede del Museo di Arte Contemporanea e del Novecento

Via di Gragnano, 349

Villa Martini, che ospita dal 1999 il Museo di Arte Contemporanea e del Novecento, con opere di P. Annigoni e V. Berti, venne costruita nel 1887 in località detta il Renatico, per volontà di Ferdinando Martini, uomo di lettere, giornalista, statista, che lasciò, così, un segno tangibile del suo eclettismo culturale alla sua città natale. Tale eclettismo è possibile leggerlo nella struttura architettonica dell’edificio, nella significativa articolazione del giardino, e nella documentazione degli arredi e della decorazione superstite all’interno della villa.

L’edificio è stato concepito in stile rinascimentale, con una fascia basamentale a bugnato e con fasce superiori sottolineate dalla presenza di finestre ad apertura centinata inscritte in un corpo rettangolare fortemente aggettante, nella cornice superiore. Una trifora con archi a tutto tondo, coronati da occhi circolari, è stata realizzata sulla facciata opposta a quella principale, e dal punto di vista funzionale serve ad illuminare la scala interna, dal profilo curvilineo, che permette l’accesso al secondo piano. Cinque scale esterne, una a doppia rampa sulla facciata principale, e quattro su due lati poste simmetricamente a formare una sorta di ali laterali, mettono in comunicazione stretta la villa con il suo giardino, l’interno con l’esterno, lo spazio dell’architettura con quello della natura.

Nel parco è possibile rintracciare piante ed essenze vegetali pregiate tra cui l’Ippocastano, il Platano, il Tiglio, il Cedro del Libano e dell’Atlante, la Sequoia, e ancora il Viburno, la Mahonia, il Bosso.

Monsummano Terme
Dalle terme alle calzature ecco una della perle di Toscana
Tra le ultime propaggini del Montalbano ed il confine settentrionale del Padule di Fucecchio, Monsummano Terme è oggi rinomata, oltre che come stazione termale, per la produzione calzaturiera esportata in tutto il mondo. ...
Approfondiscikeyboard_backspace