account_balanceMusei

La Chiesa e il Museo di Orsanmichele a Firenze

Qui si possono ammirare capolavori del Rinascimento di Donatello e Verrocchio

Firenze

La Chiesa di Orsanmichele si trova proprio nel centro di Firenze, tra Piazza della Signoria e il Duomo e ha una storia molto particolare: nacque nel Duecento come loggia per il mercato del grano, costruita proprio sopra l'antico piccolo oratorio di San Michele in Orto, e in seguito tornò a essere un luogo di culto, grazie alla generosità delle Arti, le corporazioni fiorentine, che tra il XIV e il XVI secolo adornarono la chiesa di sculture e pitture di altissimo livello. Oggi ospita anche un Museo dove si possono ammirare le opere scultoree che sono state trasferite dalle facciate esterne all'interno per motivi di conservazione.

All’interno del suggestivo ambiente gotico al primo piano si trovano le grandi statue un tempo conservate nelle nicchie esterne e tutte restaurate, tra cui alcuni capolavori assoluti del Rinascimento, commissionati dalle diverse Arti fiorentine come il San Marco di Donatello, l’Incredulità di San Tommaso del Verrocchio, assieme al San Giovanni Battista del Ghiberti, al Sant’Eligio e al San Filippo di Nanni di Banco.
Senza dimenticare il San Jacopo, il San Pietro e la Madonna della rosa rispettivamente attribuite a Niccolò di Pietro Lamberti, Bernardo Ciuffagni e Pietro di Giovanni Tedesco.
In mostra anche le quaranta piccole sculture in pietra raffiguranti santi e profeti che in origine erano collocate sulla sommità delle colonnine che, sempre all’esterno, scandiscono le trifore e i due portali.
Dal secondo piano del Museo, in cima alla costruzione, si può osservare un incredibile panorama di Firenze.

Info: bargellomusei.it

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace