Palazzo Cybo Malaspina, Carrara
location_cityArchitetture

Il Castello Malaspina di Carrara

Nel 1805 diventa la sede dell'Accademia di Belle Arti

Carrara

L'antico castello di Carrara ha rappresentato per la città la conquistata autonomia dal potere dei Vescovi di Luni. Infatti, nel XIII secolo le forze laiche cittadine potenziarono l'organizzazione militare del borgo, rafforzando la Rocca.

In seguito, successive trasformazioni hanno mutato lo strumento difensivo in una stupenda residenza signorile, affiancata dal palazzo del Principe eretto da Alberico Cybo-Malaspina (XVI sec.).

Questo edificio diventa, nel 1805, la sede dell'Accademia di Belle Arti, su donazione di Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone; l’istituzione dell’Accademia invece risale a Maria Teresa Cybo Malaspina d’Este (1769).

Il palazzo dell'Accademia presenta, sulla piazza omonima, la facciata a prevalenti linee seicentesche, con ordini di grandi finestre e un importante portale contrassegnati da molteplici inserimenti marmorei.

Carrara
Da non perdere il Castello Malaspina e il parco delle Alpi Apuane
Se Carrara è da sempre conosciuta come la città del marmo un motivo c’è. L’identità di questo antico centro legata ai monti quanto al vicino Mar Ligure, sono da sempre legate alla pietra limpida che si estrae dalle cave presenti in questa zona sin dall’epoca romana. ...
Approfondiscikeyboard_backspace