Castello dell'Acciaiolo
location_cityArchitetture

Visita al Castello dell'Acciaiolo di Scandicci

Sede di eventi e concerti speciali

Via Pantin
Il complesso monumentale costituito da villa con annessi, giardino e parco, conosciuto come Castello dell’Acciaiolo, più comunemente “l’Acciaiolo”, si trova a Scandicci.

Dietro l’imponenza di questo edificio, si nasconde una storia secolare cominciata, secondo le fonti documentarie, già nel XIV secolo, quando la proprietà dell’area era della famiglia Rucellai, una delle più importanti casate fiorentine che vantava possedimenti in tutto il contado.

Allora il Castello veniva indicato con il nome di Calcherelli ed in origine ebbe funzioni militari. Nel secolo successivo il Castello passò nelle mani dei Davizzi, il cui stemma campeggia ancora sulla torre nord.

Nel 1546 il Castello fu acquistato da Roberto di Donato Acciaioli e da allora tutti chiamarono il Castello Acciaiolo , dal nome del proprietario.

Fu durante questo periodo che l’Acciaiolo si arricchì degli elementi architettonici più pregiati che ancora oggi lo contraddistinguono, come l’ingresso, la scala, il grande camino al pianterreno ed i soffitti a cassettoni.

Ma la struttura militare di origine trecentesca era rimasta sostanzialmente inalterata, nonostante che il Castello avesse ormai perduto la propria funzione difensiva. Infatti nei due secoli di appartenenza agli Acciaioli, il Castello rafforzò il suo ruolo di residenza signorile strettamente collegata alle attività agricole.

Risale al XVIII secolo l’originale cappella dedicata alla Santa Croce, esempio di tardo barocco, uno dei pochi esistenti in Firenze. La Cappella fu fatta realizzare dalla famiglia Gentile-Farinola, succeduta agli Acciaioli.

Nel corso dell’ottocento il castello non ha subito modifiche sostanziali, conservando l’immagine di antica fabbrica fortificata fino al nostro tempo. L’ Amministrazione Comunale di Scandicci è divenuta proprietaria il 16 febbraio 1999, per rogito del notaio Massimo Cavallina, corrispondendo l’importo di 2.600.000.000 lire alla famiglia Caini intestataria dell’immobile.
Scandicci
In vacanza tra percorsi culturali ed eventi d'eccezione
Scandicci è situata a 6 chilometri dal centro storico di Firenze, circondata da parchi, boschi e da dolci e rigogliose colline, e punteggiato da notevoli emergenze storiche e artistiche che arricchiscono il suo complesso e variegato territorio. Il territorio comunale si estende dal fiume Arno, a nord, fino alla valle del fiume Pesa che ne stabilisce il confine a sud ovest. ...
Approfondiscikeyboard_backspace
Potrebbe interessarti