spaRelax e benessere

Terme San Carlo a Massa

Il benessere a due passi dal marmo

Massa
Conosciuta fin dai tempi dei Romani, la sorgente deve il suo nome a San Carlo Borromeo, Vescovo di Milano che, sofferente di calcoli renali, trovandosi di passaggio a Massa, bevve l’acqua delle sue terme traendone ottimi benefici. L’acqua, classificata come oligominerale, sgorga dalla sorgente a una temperatura di 12,8°C. Date le sue caratteristiche chimico-fisiche, è particolarmente indicata per la cura delle malattie dell’apparato urinario (calcolosi delle vie urinarie, renella, cistiti), ed è utilizzata nelle affezioni dismetaboliche (diatesi urica, iperuricemia, iperglicemia) e nelle affezioni da alterata funzionalità digestiva.

Per la notevole dotazione di ossigeno e per la scarsissima mineralizzazione ha particolare efficacia nei disturbi della senescenza (rallentamento del ricambio, insufficienza metabolica), nei problemi della gravidanza, in campo pediatrico, negli stati febbrili, nelle convalescenze, negli stati post-operatori. Per la sua composizione è indicata nelle diete povere di sodio (ipertensione arteriosa e cardiopatica). Le terme sono convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale per la calcolosi delle vie urinarie e per i disturbi dispeptici dell’apparato gastroenterico e biliare. Il periodo di apertura va da maggio a ottobre.
interno Duomo di Massa - Credit: Davide Papalini
La posizione geografica delle terme permette di raggiungere, facilmente e in breve tempo, le più importanti città d’arte toscane come Firenze, Pisa, Lucca, o le suggestive bellezze delle Cinque Terre, a mezz’ora di macchina. Da visitare, negli immediati dintorni, Massa, con il palazzo Cybo-Malaspina e la Cattedrale, Marina di Massa, Viareggio, Carrara e le cave del suo grande bacino marmifero. 
 
 
Massa
Una città ricca di storia e cultura
Forse meno conosciuta di quanto meriterebbe, Massa è un’antica città in cui ancora si respira l’atmosfera medievale. Situata in una conca naturale incastonata tra le Alpi Apuane la città, le cui origini risalgono all’882, è uno scrigno in cui perdersi tra gioielli di arte e di architettura. ...
Approfondiscikeyboard_backspace