Desserts

La ricetta del Panforte di Siena

star_rate
Difficulty
Medium
schedule
Cook
20 min e 2 ore di raffreddamento
room_service
Serves
Per 1 Kg di panforte

Panforte bianco, nero o margherita: chiamatelo come preferite, ma sempre una bontà toscana rimane. Simbolo della gastronomia senese, il Panforte ha una lunga storia che risale all'epoca medioevale. Si pensa che sia nato come dono che dovevano portare i servi e i coloni alle monache dell’Abbazia di Montecelso. Essendo ricco di spezie e ingredienti costosi, nasce quindi come prodotto rivolto a un élite medio-alta. Solo dopo, grazie anche alla posizione strategica lungo la Via Francigena, il Panforte è giunto fino a Roma e in tutta Italia.

Decantato anche da Foscolo nelle sue lettere, già si capisce che il Panforte era un dolce da consumarsi durante le festività natalizie. Anche in realtà si trova tutto l’anno nei migliori forni, pasticcerie e botteghe senesi, abbiamo deciso di parlarne a ridosso del 25 dicembre. Quella che vi proponiamo oggi, non sarà proprio la ricetta originale del Panforte di Siena IGP (che al contrario trovate a questo link), ma vi assicuriamo che il risultato è ottimo ugualmente!

&
Food and Wine